logo
writing-23177661920

Che cos’è e a che cosa serve?

E’ uno strumento semplice e pratico, studiato per raccogliere informazioni e correggere le cattive abitudini alimentari.


Consiste in una registrazione prospettica del consumo di alimenti e bevande per un periodo di tempo che può andare dai 3/7 giorni fino anche 1 mese.

E come in un "registro" viene annotato tutto quello che mangiamo, a che ora lo facciamo, quanto eravamo affamati prima di mangiare, quanto siamo sazi dopo aver mangiato e il luogo del consumo del pasto.


Può essere utilizzato per diversi motivi: dal semplice prendere coscienza delle proprie abitudini alimentari che spesso e volentieri non riusciamo a mettere a fuoco al trovare una problematica legata ad una intolleranza alimentare o al controllare l'aderenza del paziente al regime alimentare.


Il diario alimentare è davvero versatile e un valido strumento per riuscire a raggiungere il risultato finale!


Il Diario Alimentare

Scarica qui il tuo diario

Come si compila un diario alimentare:


La cosa più importante è scrivere subito appena avete finito di mangiare, anche una caramella o un caffè.

Mi raccomando di scrivere la data, cosa mangiate e a che ora lo mangiate.

Annotate anche le bevande: acqua, caffè, thè, cappuccini ecc.

Un'altro parametro importante è segnare l' attività fisica di quella giornata. 


E' ovviamente fondamantale essere sincerità, sembra sciocco dirlo ma in realtà non lo è. Il diario serve prevalentemente al paziente per prendere coscienza di una problematica, qualora ci fosse. Non è uno strumento che viene utilizzato per giudicare!


image-707

Dott.ssa Marta Marini Padovani


Biologo Nutrizionista

Create a website