logo
image-467

Spuntini e Merende

24/03/2017, 15:55

alimentazione, cibo, colon, IBS, nutrizione, salute, infiammazione



Colon-Irritabile:-l’importanza-di-alimentarsi-bene


 Solitamente l’IBS si manifesta in diverse varianti: con dolori addominali cronici e stipsi o con un alvo alterno (stipsi e diarrea) o con diarrea cronica senza dolore.



La Sindrome del colon irritabile o IBS (Irritable Bowel Syndrome) è un disturbo molto comune nella popolazione attuale. Di per se non è una patologia grave, ma può compromettere la qualità di vita di coloro che ne soffrono. Le cause non sono del tutto chiare e potrebbero essere di diversa natura: ad esempio potrebbe dipendere da uno scorretto regime alimentare, da alterazioni della flora batterica intestinale ma anche da stress emotivi.

Solitamente l’IBS si manifesta in diverse varianti: con dolori addominali cronici e stipsi o con un alvo alterno (stipsi e diarrea) o con diarrea cronica senza dolore. I cibi utili per prevenire o diminuire i disturbi legati all’IBS sono i cereali che evitano la formazione di gonfiori addominali, di coliche dolorose, quali il grano saraceno, il riso, l’orzo e il miglio. Tra le proteine è utile consumare pesce perchè ricco di omega 3 (sardine, alici, sgombri, salmoni). Gli alimenti da evitare sono il latte, i dolcificanti come il fruttosio, marmellate, frutta come pesche e prugne, verdure tipo i cavoli, carciofi e cipolla, cibi integrali, per alcuni pazienti spezie, caffè the e bevande gasate.

Concludendo, sebbene l’irritazione del colon non dipenda da cause alimentari, queste possono peggiorare la sintomatologia, motivo per cui è molto importante seguire una alimentazione adeguata.


1
image-619

Dott.ssa Marta Marini Padovani


Biologo Nutrizionista

Create a website